La strategia per la crescita

Il Gruppo Sofidel è oggi presente in 13 Paesi3 nel mondo e ha raggiunto una capacità produttiva che supera il miliardo di tonnellate l’anno. In questi ultimi vent’anni anni il mercato si è trasformato radicalmente e il Gruppo Sofidel ha affrontato le sfide della propria crescita attraverso un attento e misurato processo di pianificazione strategica in un contesto nuovo, in continuo movimento.
Le attività del Gruppo hanno attraversato quattro grandi fasi strategiche di crescita.


Nella Fase 1 (1966-1990) l’azienda ha puntato a realizzare una solida base produttiva in Italia, orientata principalmente allo sviluppo della qualità degli impianti e dell’efficienza tecnologica e operativa.

Nella Fase 2 (1990-2007) è stato avviato il processo di internazionalizzazione in Europa attraverso la realizzazione di nuovi siti produttivi greenfield, opportunamente dislocati geograficamente.

Nella Fase 3 (2007-2015) l’azienda ha realizzato alcune importanti acquisizioni in Europa.

Nella Fase 4 (2015-2020) il Gruppo è ulteriormente cresciuto aumentando la capacità produttiva nei siti operanti in Europa (crescita organica) e ha avviato il processo di internazionalizzazione negli Stati Uniti, presidiandone progressivamente diverse aree.


3. Italia, Spagna, Svezia, Regno Unito, Belgio, Francia, Croazia, Germania, Polonia, Romania, Grecia, Turchia e Stati Uniti.

Torna indietro