La gestione del capitale umano

L’approccio del Gruppo Sofidel alla gestione delle risorse umane si focalizza sulla valorizzazione dei propri dipendenti e sulla loro integrazione nella cultura organizzativa aziendale, elementi essenziali per l’apporto di caratteristiche, quali innovazione e flessibilità, sempre più determinanti per la competitività aziendale in un mercato globalizzato. La politica di gestione delle risorse umane è saldamente fondata sui principi espressi dal Codice Etico e dalle linee guida di Gruppo per la Gestione delle Risorse Umane che prevedono la centralità del capitale umano nel processo di creazione del valore come asset strategico per l’impresa, promuovono il rispetto delle pari opportunità e della diversità come ricchezza da coltivare, nonché i valori del trattamento paritario, dello sviluppo delle capacità individuali, del lavoro di gruppo, delle comunicazioni aperte e dell’apprendimento continuo. Lo sviluppo di competenze, sia tecniche sia manageriali, è un fattore strategico per il Gruppo Sofidel che annualmente eroga una media per dipendente di 9,64 ore di formazione, con l'obiettivo di mantenere i dipendenti aggiornati su tematiche di largo interesse come salute e sicurezza, di incrementare la conoscenza della lingua inglese e di trasferire metodologie consolidate e cultura del risultato alle persone operative negli stabilimenti produttivi.  

Nel 2019 è proseguito il progetto di "Perfomance Evaluation". A seguito della precedente attività di analisi e di definizione del processo e dei relativi documenti, nel 2019 si è passati alla seconda fase strategica di ricerca e individuazione di un fornitore sostenibile per gestire l’informatizzazione del processo. Il sistema informatico scelto garantisce la continuità e la connessione con il sistema core esistente per la gestione delle risorse umane al fine di creare le basi per futuri sviluppi nell’informatizzazione di altri processi di gestione HR. Le attività di kick-off e gli step di progettazione hanno portato, alla conclusione del 2019, al rilascio della prima demo del sistema disegnato negli ultimi due anni. 

Il Gruppo Sofidel ha, inoltre, implementato specifiche politiche di gestione indirizzate alle due fasce d’età minoritarie (quella dei giovani under 30 e quella degli over 50) di dipendenti, aderendo al laboratorio “Lifelong Employability & Welfare Aziendale” promosso dalla Fondazione Sodalitas, con lo scopo di identificare soluzioni efficaci di lifelong employability e di gestione sostenibile delle risorse umane.  

Sempre in collaborazione con la Fondazione Sodalitas, nel 2019 Sofidel ha deciso di aderire al nuovo e sfidante progetto “We 4 Youth”, rivolto alle nuove generazioni. In particolare, la prima fase del progetto,già avviata quest’anno, ha visto la realizzazione di una piattaforma di benchmarking delle partnership per le competenze trasversali e per l’orientamento degli studenti, co-progettata tra le imprese aderenti e scuole all’avanguardia. 

Nel corso del 2019, inoltre, sono stati organizzati tre HR Meeting di Gruppo, ai quali hanno partecipato gli HR Manager di tutte le consociate estere. Durante i meeting sono stati definiti e quindi sviluppati i progetti HR che hanno caratterizzato l’attività strategica della Direzione Risorse Umane di Gruppo nel corso del 2019. 

Torna indietro