La strategia e la comunicazione del corporate brand

Tre anni fa Sofidel ha adottato una strategia di branding e comunicazione con l’obiettivo di far crescere ulteriormente la propria reputazione e portare così valore al Gruppo, raccontando di più e meglio le proprie strategie, l’impegno e i progetti.

Sofidel si rivolge oggi a tutti i propri stakeholder con modalità diverse a seconda dell’interlocutore, e lo fa focalizzando la propria attenzione sui media, sulle Istituzioni, sulle comunità finanziarie, sui clienti, sui fornitori, sui propri dipendenti e sulla collettività tutta.

Anche le modalità di dialogo con i propri dipendenti si sono moltiplicate: dall’house organ, all’intranet, agli schermi negli stabilimenti, alle frequenti informative, all’e-learning, fino alla newsletter sui temi della sostenibilità. Coniando, infine, il concetto di “One Company, One Brand” e creando appuntamenti come il Family Day o il Running Team, si è anche cercato di far sentire più unite le persone, appartenenti a geografie e culture diverse.

Già nel 2016 è stata rivista la denominazione di gran parte delle società del Gruppo ed è stata definitamente approvata un’unica identità visiva a marchio Sofidel.

La visibilità e la notorietà di Sofidel sono aumentate grazie a:

  • le buone relazioni con i media, con una rilevante copertura stampa in Italia già nel 2016, cui si è sommata quella europea nel 2017 e più recentemente, nel 2018, la stampa americana;
  • il sito rinnovato e un’attività sui social media che punta in particolar modo sulla qualità;
  • misurate, ma mirate, campagne pubblicitarie;
  • il rilancio della newsletter Soft & Green;
  • i materiali stampati, i servizi fotografici e i video.

La reputazione di Sofidel risulta essere “alta” (75,4 su una scala 0-100), come riconosciuto anche da Reputation Institute che nel 2018 ci ha annoverato tra le prime 17 aziende in Italia e identificato come l’ottava italiana. Nel 2017 Sofidel risultava infatti essere la 44a azienda italiana. Questo dato è tanto più interessante in quanto dal 2017 al 2018 il 90% delle aziende in Italia e il 95% nel mondo ha perso in reputazione, mentre Sofidel ha scalato 30 posizioni17.

Noi crediamo che al raggiungimento di questi risultati abbiano contribuito tre principali tipi di attività (vedi il capitolo “Fatti rilevanti dell’anno”, e il paragrafo “Iniziative di dialogo con gli stakeholder”):

  • gli eventi di stakeholder engagement e i molteplici speech pubblici in importanti contesti istituzionali da parte del nostro AD e di alcuni dirigenti del Gruppo;
  • le nostre pubblicazioni (per esempio, il libro del 50° anniversario, i due e-book ecc.);
  • una maggiore sinergia tra attività di comunicazione Corporate e Product Brand;
  • l’organizzazione di diversi eventi di Sofidel in Italia e all’estero con la partecipazione di speaker d’eccezione come Gunter Pauli o Ellen MacArthur (vedi 3SAward, il premio per i fornitori più sostenibili).

17. Reputation Institute è leader mondiale nella misurazione e consulenza sulla reputazione attraverso il principale indicatore definito come RepTrak®.

Torna indietro